Ciao! Questa è la Newsletter di Luglio 2017

Un grande saluto a tutti gli amici di VisitaTorino!

Cultura
CORPI DI CARTA Dal 01/07/2017 Al 03/09/2017
Testi e immagini d'Anatomia della Biblioteca storica dell'Accademia Albertina a cura di Roberta Merlino, Antonio Musiari e Fernanda Tartaglino. L'esposizione offre al pubblico una selezione, dalla Biblioteca storica dell'Accademia Albertina, di sei preziosi testi illustrati di Anatomia, editi dal 1756 al 1862. A questo prezioso nucleo è accostato il manoscritto di un altro trattato, Elementi di anatomia fisiologica applicata alle Belle Arti figurative di Francesco Bertinatti, pubblicato poi in due tomi a Torino nel 1839 con il corredo di un fascicolo di tavole, un gruppo delle quali viene esibito nel percorso.

Dove: PINACOTECA DELL'ACCADEMIA ALBERTINA
Indirizzo: Via Accademia Albertina, 8, 10123 - Torino
Telefono: +39 0110897370
Fax: +39 0118125688
Per saperne di più: http://www.accademialbertina.torino.it/index.php/pinacoteca
 
MASSIMO BARTOLINI. FOUR ORGANS Dal 03/07/2017 Al 01/10/2017
La Fondazione Merz è lieta di presentare dal 3 luglio al 1 ottobre 2017 la mostra Four Organs, un progetto inedito di Massimo Bartolini. Da sempre Bartolini si fa mediatore nel dialogo tra spazio e spettatore, agendo a livello percettivo ed esperienziale. Il suo lavoro, che si esprime con una varietà ampia di mezzi e modalità tecniche, di materiali artificiali e naturali, crea situazioni di sensorialità intrecciando suoni, immagini e effetti luce. Per la mostra alla Fondazione, Bartolini interagisce con lo spazio attraverso la musica e la presenza delle macchine musicali che la producono. Il progetto espositivo è composto da 6 installazioni, quattro organi e una 'macchina da maracas' che sono collocati nella grande sala espositiva all'interno e una grande opera luminosa che si trova negli spazi esterni.

Dove: FONDAZIONE MERZ
Indirizzo: Via Limone, 24, 10141 - Torino
Telefono: +39 01119719437
Fax: +39 01119719805
Per saperne di più: http://www.fondazionemerz.org
 
BOSCHI DI PIETRA. DONATO SAVIN Dal 07/07/2017 Al 10/09/2017
Tra arte e artigianato, tradizione e contemporaneità, la personale dello scultore valdostano Donato Savin conferma il legame dell'artista con il territorio  e  i  suoi  elementi  primi.  Ci  sono figure  fantastiche,  lunghe  e sottili, boschi, pietre che parlano e prendono forma; e poi animali: gipeti, cervi,  cavalli,  conigli.  La  realtà  dura  e  presente della  materia, pietra grezza  e  lavorata,  legno  e  licheni,  ma  anche  la poesia  e  la fiaba  che rimandano a un mondo altro. Dove la forma perde consistenza, si astrae e  diventa  immaginazione;  e  la  creazione  prende  spazio  e  diventa  forma. «Il  linguaggio  della  pietra  è  silenzioso  e  ancorato  alla  terra,  si  nutre  dei nostri  passi  e  accoglie  i  rivoli  d'acqua  dei  torrenti,  conserva  la  memoria del tempo e racconta la storia delle montagne» (Daria Jorioz).

Dove: MUSEO NAZIONALE DELLA MONTAGNA
Indirizzo: Piazzale Monte dei Cappuccini, 7, 10131 - Torino
Telefono: +39 0116604104
Fax: +39 0116604622
Per saperne di più: http://www.museomontagna.org
 
ETICHETTE DELLE MONTAGNE. IMMAGINI DI COMMERCIO Dal 07/07/2017 Al 03/12/2017
L'esposizione è un "viaggio" tra prodotti commerciali di diverse epoche e Paesi: immagini di montagne, alpinismo, sci, esplorazioni, regioni polari spiccano sulle etichette e sui contenitori cartacei. La mostra è un percorso ideale che si sviluppa in oltre 150 anni, dalla seconda metà dell'Ottocento fino ai nostri giorni: le terre alte sono diventate simbolo di qualità per vendere bevande, alimentari, frutta e ortaggi, tessili, tabacchi e prodotti per uso personale; per promuovere alberghi e località turistiche.

Dove: MUSEO NAZIONALE DELLA MONTAGNA
Indirizzo: Piazzale Monte dei Cappuccini, 7, 10131 - Torino
Telefono: +39 0116604104
Fax: +39 0116604622
Per saperne di più: http://www.museomontagna.org
 
INTORNO A LEONARDO. DISEGNI ITALIANI DEL RINASCIMENTO Dal 07/07/2017 Al 15/09/2017
Dal 7 luglio la Biblioteca Reale è protagonista con la mostra Intorno a Leonardo. Disegni italiani del Rinascimento. Torna infatti visibile al pubblico uno dei tesori più preziosi custoditi all'interno dei Musei Reali di Torino: il celebre Autoritratto di Leonardo da Vinci, insieme a parte della straordinaria collezione di disegni frutto degli illuminati acquisti del re di Sardegna Carlo Alberto. L'esposizione è anche l'occasione per i Musei per dare il via alle celebrazioni che nel 2019 ricorderanno Leonardo a cinquecento anni dalla sua morte, una tappa di avvicinamento attraverso la quale si intende valorizzare e approfondire il contesto all'interno del quale si muoveva il Maestro. Il percorso di visita si snoda in modo da illustrare l'evoluzione dell'arte italiana secondo il racconto vasariano: dal Rinascimento toscano e veneto a Leonardo, dai maestri e allievi di Raffaello a Michelangelo alla prima Maniera a Firenze; dal '500 tra classicismo e manierismo a Vasari e le sue omissioni. Oltre al noto gruppo di opere di Leonardo da Vinci, ne fanno parte ottimi esempi della grafica di artisti del Rinascimento toscano e veneto, quali Francesco di Giorgio Martini e Marco Zoppo; un foglio attribuito alla fase giovanile di Raffaello e diverse opere di alcuni tra i suoi migliori allievi (Giulio Romano, Perin del Vaga); uno studio di Michelangelo per il volto della Sibilla Cumana dipinta sulla volta della Cappella Sistina; uno dei rari disegni del veneziano Lorenzo Lotto; e validi esempi dell'eleganza del Manierismo emiliano e veneto, dal Parmigianino ad Andrea Schiavone. Di particolare interesse sono gli studi delle antichità romane, da quelli contenuti nel Trattato di architettura civile e militare di Francesco di Giorgio Martini a quelli del taccuino di Girolamo da Carpi.

Dove: BIBLIOTECA REALE
Indirizzo: Piazzetta Reale, 1, 10122 - Torino
Telefono: +39 0114361455
Per saperne di più: http://mostre.bibliotecareale.beniculturali.it
 
FRANCO FONTANA: PAESAGGI Dal 13/07/2017 Al 23/10/2017
Una sessantina di fotografie di Franco Fontana che hanno come leitmotiv i colori e le forme del paesaggio italiano anche nella sua declinazione urbana. Fin dagli esordi, il fotografo modenese si dedica al paesaggio esaltandone cromatismi e strutture geometriche. Il suo lavoro è stato spesso associato alla pittura: dalla color field painting all'astrattismo, dal realismo americano al pop. Le sue opere tuttavia nascono e si sviluppano esclusivamente all'interno del linguaggio fotografico, di cui ha esplorato per anni limiti e possibilità.

Dove: PALAZZO MADAMA - MUSEO CIVICO D'ARTE ANTICA
Indirizzo: Piazza Castello, 10, 10121 - Torino
Telefono: +39 0114433501/0114429618
Fax: +39 0114429929
Per saperne di più: http://www.palazzomadamatorino.it
 
GIÒ POMODORO - L'OPERA SCOLPITA E IL SUO DISEGNO Dal 14/07/2017 Al 10/09/2017
Il Museo Accorsi-Ometto ospiterà una rassegna dedicata al Maestro marchigiano Giò Pomodoro: all'interno del percorso espositivo un nutrito numero di opere pittoriche su carta sarà affiancato alle sculture in bronzo o in pietra, per sottolineare l'importanza che l'artista dava al progetto della scultura, nella sua fase iniziale di ideazione.

Dove: MUSEO DI ARTI DECORATIVE FONDAZIONE ACCORSI - OMETTO
Indirizzo: Via Po, 55, 10124 - Torino
Telefono: +39 011837688
Fax: +39 0118154061
Per saperne di più: http://www.fondazioneaccorsi-ometto.it
 
WOMEN IN BALI Dal 21/07/2017 Al 10/09/2017
Un progetto fotografico tra arte e reportage, un viaggio per immagini nel cuore di Bali e un omaggio all'energia di tutte le donne che vi abitano. Bruna Rotunno racconta l'universo femminile e la potenza creatrice della natura nell'isola dove l'acqua e` ancora venerata come sacra origine della vita.

Dove: MAO - MUSEO D'ARTE ORIENTALE
Indirizzo: Via San Domenico, 9-11 - Palazzo Mazzonis, 10122 - Torino
Telefono: +39 0114436927
Fax: +39 0114436918
Per saperne di più: http://www.maotorino.it
 
IL CRISANTEMO E LA GRU Dal 25/07/2017 Al 15/07/2018
I visitatori possono ammirare due preziose coppie di paraventi su foglia d'oro a sei ante. "Gru (tsuru)" brilla quasi di luce propria per la patina seicentesca della foglia d'oro, accuratamente ripulita e consolidata, che crea uno sfondo prezioso alla vivace rappresentazione di quindici gru in un ambiente palustre. L'altra coppia di paraventi raffigura una ricca composizione di crisantemi in fiore, nel gusto decorativo tipico della scuola Rinpa.

Dove: MAO - MUSEO D'ARTE ORIENTALE
Indirizzo: Via San Domenico, 9-11 - Palazzo Mazzonis, 10122 - Torino
Telefono: +39 0114436927
Fax: +39 0114436918
Per saperne di più: http://www.maotorino.it
 
PER UN FILO DI SETA Dal 28/07/2017 Al 01/10/2017
Mostra dedicata agli avventurosi viaggi dei primi italiani in Giappone nella seconda metà del 1800: militari, diplomatici, studiosi e commercianti affrontarono le difficoltà del viaggio e di quei luoghi. Di particolare interesse sono le testimonianze che ci hanno lasciato alcuni setaioli piemontesi procacciatori di seme-bachi, ossia uova di baco da seta, che in quegli anni sfidando le innumerevoli difficoltà per difendere il prestigio dell'industria serica italiana. In un'epoca in cui la maggior parte delle persone nasceva e moriva senza spostarsi mai, il fascino per l'esotico li induceva ad acquistare negli oggetti, alle volte piccoli animali, da riportare in patria come souvenir molto speciali per quel gusto orientale, quel 'giapponismo', che di lì a poco avrebbe affascinato tutta l'Europa.

Dove: MAO - MUSEO D'ARTE ORIENTALE
Indirizzo: Via San Domenico, 9-11 - Palazzo Mazzonis, 10122 - Torino
Telefono: +39 0114436927
Fax: +39 0114436918
Per saperne di più: http://www.maotorino.it
 
Musica & spettacolo
KAPPA FUTURFESTIVAL 2017 Dal 08/07/2017 Al 09/07/2017
Nuova ondata di annunci per il KAPPA FUTURFESTIVAL che anche quest'anno si conferma essere il punto di riferimento per la scena elettronica in Italia. Unico festival dedicato alla musica dance presente nella classifica SIAE torna l'8 e il 9 luglio nella futuristica location di Parco Dora a Torino. Due giorni con la migliore musica dance da mezzogiorno a mezzanotte, un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di club culture, che anche quest'anno accorreranno nel capoluogo piemontese da tutta Europa. Si aggiunge alla line up uno degli artisti techno più acclamati al mondo PAUL KALKBRENNER. Kalkbrenner ripercorrerà le tappe più importanti della ascesa della techno per uno show che si preannuncia imperdibile.  Ma gli annunci di oggi non sono finiti, e infatti si aggiungono alla line up anche la dj siberiana NINA KRAVIZ, il grandissimo talento italiano della techno JOSEPH CAPRIATI e i pesi massimi della techno americana SETH TROXLER B2B THE MARTINEZ BROTHERS. Ancora una volta KAPPA FUTURFESTIVAL proporrà un cast eccezionale con i nomi più attesi dell'elettronica mondiale divisi su tre diversi palchi, questi oltre agli artisti annunciati oggi sono i dj finora confermati: il re della techno tedesca SVEN VÄTH, il leggendario CARL COX, JAMIE JONES pluripremiato ai Dj Awards, fondatore della etichetta Hot Creations, SASHA & JOHN DIGWEED che sono tornati insieme sulle scene l'anno scorso dopo aver caratterizzato almeno due decadi di musica dance e i TALE OF US, duo di italiani di base a Berlino che ha conquistato negli ultimi anni pubblico e addetti ai lavori.

Dove: PARCO DORA
Indirizzo: Corso Mortara, 10149 - Torino
Telefono: +39 01119717688
Per saperne di più: http://www.kappafuturfestival.it