Ciao [NAME]! Questa è la Newsletter di Novembre 2006

Un grande saluto a tutti gli amici di VisitaTorino!

Questo mese segnaliamo cinque appuntamenti dedicati prevalentemente all'arte ed alla musica: si comincia infatti con l'edizione 2006 di Luci d'artista, un grande messaggio luminoso dell'arte contemporanea, e con ManifesTo, la rassegna di manifesti d'artista con una selezione attenta alle generazioni più giovani.
A seguire, lunedì 6 novembre, l'apertura della stagione concertistica dell'Accademia Corale Stefano Tempia, la più antica Associazione musicale del Piemonte tuttora esistente e l'Accademia corale più antica d'Italia; l'8 novembre la GAM (Galleria d'Arte Moderna) presenta negli spazi di Torino Esposizioni una selezione di oltre 250 opere di arte contemporanea acquisite dalla GAM negli ultimi otto anni.
Il 10 novembre al Lingotto Fiere si apre la tredicesima edizione di Artissima, la fiera d'arte contemporanea ed internazionale che riunisce i nomi più significativi del panorama mondiale e le più innovative gallerie ed artisti delle giovani generazioni.
In conclusione di questo sommario segnaliamo al MIAAO (Museo Internazionale delle Arti Applicate Oggi) due interessanti mostre fotografiche incentrate sulla rappresentazione della "bellezza virile". La prima, curata da Enzo Biffi Gentili e Giorgia Fiorio con la collaborazione di Grazia Neri è titolata "Uomini: Prospettiva Retrospettiva", mentre la seconda "Italian Beefcake - Fotoculturismo Peppino a Torino e altre pose vintage" è a cura di Luisa Perlo e rende omaggio a Giuseppe De Benedictis, fotografo attivo a Torino, che tra il 1958 e il 1961 si specializzò in ritratti di culturisti.

Ricordiamo inoltre ai nostri lettori di consultare anche le sezione "Mostre" e "Varie" del sito VisitaTorino per gli eventi dell'ultima ora o per quelli già in corso di svolgimento.


Luci d'Artista e ManifesTo

Luci d'Artista Torna il 4 novembre per le vie e piazze cittadine l'edizione 2006 di Luci d'Artista: Torino ancora una volta si trasforma in museo d'arte all'aperto, con le architetture storiche a fare da sfondo alle "performance" multicolori, per un'insolita esposizione sospesa di arte e di luce. Un grande messaggio luminoso dell'arte contemporanea che coinvolge più di cento professionisti, 30 mila ore di lavoro, 100 chilometri di filo elettrico e 700 mila lampadine.
L'8 novembre è invece la volta di ManifesTo, la mostra a cielo aperto che vede le gallerie d'arte torinese coinvolgere numerosi artisti in un grande progetto d'affissione d'arte contemporanea. I manifesti invadono le strade e le piazze, il centro e la periferia.
Un percorso per scoprire l'arte nella quotidianità, in ogni angolo di Torino, trasformando e decorando anche le facciate dei palazzi. Le sedi delle dieci circoscrizioni cittadine e alcuni palazzi saranno i luoghi di questa mostra urbana.




Accademia Corale Stefano Tempia

Lunedì 6 novembre si apre al Conservatorio di Torino la stagione concertistica 2006-2007 dell'Accademia Corale Stefano Tempia, divenuta nel 2001 un'associazione Onlus che si prefigge di diffondere la conoscenza del canto corale soprattutto fra i giovani operando in campo nazionale con particolare riferimento alla città di Torino.
L'Accademia di canto corale fu fondata nel 1875 da Stefano Tempia (Racconigi 1892 - Torino 1878), violinista in diverse orchestre teatrali torinesi e insegnante di canto corale nelle scuole elementari e magistrali, per il quale assunse le cariche di "Direttore della Scuola di Canto per gli allievi delle elementari" e di "Maestro Direttore della Scuola Magistrale di Canto".
Tra i concerti proposti dall'Accademia Corale citiamo: "12 compositori. Musica degli autori piemontesi di oggi" con l'orchestra da camera dell'Accademia Stefano Tempia, diretta dal maestro Massimo Peiretti, che il 6 novembre inaugurerà la stagione; sabato 16 dicembre "Natale con l'Harlem Gospel Choir" concerto di Gospel tradizionali e contemporanei, jazz e blues, diretto da Allen Bailey; sabato 17 febbraio 2007 toccherà a "I Ma.Gr.lg.Al da San Pietroburgo" con musiche di Bizet, Caccini, Chesnokov, Glinka, Pokrass, Rossini, Schubert; martedì 20 marzo 2007 al conservatorio "Irish music tra folk e contemporanea", concerto di musiche tradizionali e autori irlandesi; lunedì 11 giugno 2007, a conclusione della stagione dei concerti, "Gioachino Rossini" in Petite Messe solennelle diretto dal maestro Michele Frezza con il Coro dell'Accademia Stefano Tempia.
Il calendario completo della stagione concertistica 2005-2006 è reperibile su internet alla pagina http://www.stefanotempia.it


Informazioni
Dove: i concerti si svolgeranno al Conservatorio di Torino, al Tempio Valdese ed al Teatro Regio
Per informazioni ci si può rivolgere alla sede dell'Accademia Corale Stefano Tempia Via Accademia Albertina 14 - 10123 Torino, dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 18.30.
Telefono: 011.553.93.58
Fax: 011.553.93.30
Internet: http://www.stefanotempia.it
E-mail: segreteria@stefanotempia.it
Tariffe: biglietto intero 15 €, ridotto 10 €, abbonamento stagione 110 €; ridotto stagione 90 € (under 30 e over 65).
Periodo: dal 6 novembre 2006 all'11 giugno 2007





Museo Museo Museo

Il fiume appare, di Mario Merz La GAM presenta negli spazi di Torino Esposizioni, vasto edificio adibito a manifestazioni fieristiche nell'area del Valentino, una selezione di oltre 250 opere di arte contemporanea acquisite dalla GAM negli ultimi otto anni. A queste si aggiungono le opere acquistate per il Museo dalla Fondazione CRT, dalla Fondazione De Fornaris, oltre alcune donazioni.
Le grandi installazioni, tra cui "Il fiume appare" di Mario Merz, Mnemosine – "Le Charme de la vie" di Giulio Paolini, "Blind cities" di Pedro Cabrita Reis, trovano spazio confacente nella grande aula riservata alle fiere, di circa 10.000 mq. e allestita appositamente per l'occasione.
La mostra intende rendere noto al pubblico il risultato delle politiche di accrescimento del patrimonio artistico del museo della città, operando una selezione tra le opere più importanti venute ad aggiungersi al patrimonio già esistente, che oggi supera, tra dipinti, sculture, fotografie, disegni, installazioni e video, le 40.000 unità.
L'arco temporale documentato dalle opere in mostra rappresenta mezzo secolo di storia, partendo dagli anni cinquanta con un ricco gruppo di dipinti e sculture acquisite in gran parte dalla Fondazione CRT, fino ai giorni nostri, con una selezione delle raccolte di videoarte e della nuova collezione di fotografia.
Un'arena realizzata nel salone centrale ospiterà durante i due mesi della mostra, incontri conferenze, dibattiti e proiezioni di documentari sugli artisti presenti nella rassegna, estratti dalla ricca collezione di documentari sull'arte contemporanea costituita da poco dal museo.
Un unico biglietto di ingresso dà diritto all'accesso sia alla mostra a Torino Esposizioni, sia alle collezioni e mostre della GAM.


Informazioni
Dove: Galleria d'Arte Moderna - via Magenta 31 e Torino Esposizioni – Corso Massimo d'Azeglio 15
Telefono: 011.442.95.18
Fax: 011.442.95.50
Internet: http://www.gamtorino.it
E-mail: gam@fondazionetorinomusei.it
Tariffe: intero € 7.50; ridotto € 4.00.
Periodo: dall' 8 novembre 2006 al 7 gennaio 2007




Artissima

Artissima Il 10 novembre al Lingotto Fiere si apre la tredicesima edizione di Artissima, la fiera d'arte contemporanea ed internazionale che riunisce i nomi più significativi del panorama mondiale e le più innovative gallerie ed artisti delle giovani generazioni.
Accanto alla sezione generale, Artissima propone tre sezioni speciali: Present Future, New Entries e Constellations.
Present Future è una speciale sezione ad inviti dedicata ai talenti emergenti. Un gruppo di curatori internazionali selezionerà 14 artisti emergenti su cui puntare l'attenzione. Ciascuno degli artisti invitati verrà presentato dalla galleria di riferimento in uno spazio monografico.
New Entries è una sezione della Fiera riservata a giovani gallerie d'avanguardia - fondate dopo il 2001 e che non abbiano mai partecipato ad Artissima - con una riconosciuta attività di ricerca e sperimentazione artistica, selezionate dal Consiglio Direttivo e dal Comitato Consultivo della Fiera.
Infine, la sezione Constellations, riservata ad opere di grandi dimensioni a carattere museale, selezionate da un prestigioso Comitato internazionale. Le opere saranno presentate in una scenografica esposizione all'interno del percorso della Fiera.


Informazioni
Dove: Lingotto Fiere - Via Nizza 280, Torino
Info Artissima: Corso Re Umberto 46 bis, Torino
Telefono: 011.546.284
Fax: 011.562.30.94
Internet: http://www.artissima.it
E-mail: info@artissima.it
Orario: apertura al pubblico dalle ore 11.00 alle ore 20.00
Tariffe: biglietto intero € 12,00; ridotto € 8,00
Periodo: dal 10 al 12 novembre 2006



Mostre al MIAAO

Torino Muscle Beach L'11 novembre si aprono in contemporanea al MIAAO (Museo Internazionale delle Arti Applicate Oggi) due mostre fotografiche incentrate sulla rappresentazione della "bellezza virile", fondate in buona parte sulla forza fisica, come l'ambiente dei culturisti torinesi.
La prima di queste mostre è titolata "Uomini: Prospettiva Retrospettiva", curata da Enzo Biffi Gentili e dalla originale interprete e autrice di reportages Giorgia Fiorio, torinese di nascita ma cittadina del mondo da decenni, che presenta le sue fotografie di soldati, pugili e legionari, toreri e pompieri, minatori e marinai.
Il MIAAO rende omaggio a Giuseppe De Benedictis detto Peppino, fotografo attivo a Torino, che tra il 1958 e il 1961 si specializzò in ritratti di culturisti, con una mostra dal titolo "Italian Beefcake. Fotoculturismo Peppino a Torino e altre pose vintage" curata da Luisa Perlo.
In esposizione oltre 20 scatti di questo piccolo artigiano, immigrato dal Sud, che tuttavia divenne un caso eccezionale e "scandaloso" a livello internazionale di rappresentazione della bellezza maschile con il provenzale Jean Ferrero (di origine piemontese, poi famoso come gallerista dell'École de Nice), il parigino Arax, il newyorkese Lon, e quel californiano Bob Mizer della Athletic Model Guild cantata dal film Beefcake di Thom Fitzgerald.


Informazioni
Dove: MIAAO - Via Maria Vitottoria 5, Torino
Info mostre: Studio De Angelis
Telefono: 328.425.29.06
E-mail: torino@deangelispress.it
Orario: da martedì a venerdì dalle ore 16.00 alle 20.00, sabato e domenica dalle ore 11.00 alle ore 19.00
Tariffe: ingresso gratuito
Periodo: la mostra "Uomini: Prospettiva Retrospettiva " apre l'11 novembre 2006 e chiude il 7 gennaio 2007; la mostra "Italian Beefcake" apre l'11 novembre 2006 e chiude il 30 novembre.