Chiesa della Madonna del Carmine

Lungo Via del Carmine si giunge alla chiesa omonima, opera di Filippo Juvarra (1732 – 1736) con facciata realizzata da Carlo Patarelli nel 1871.

Chiesa della Madonna del Carmine

Chiesa della Madonna del Carmine

Ampiamente restaurata dopo i danni subiti nella seconda guerra mondiale, la chiesa è a pianta longitudinale a navata unica; ai lati si aprono sei cappelle sormontate da cupolette ellittiche lunettate e collegate alla navata centrale mediante ampie arcate caratterizzate a mezz’altezza dalla presenza di un arco sospeso, sormontato originariamente da sculture lignee per opera di Stefano Maria Clemente, ora sostituite da copie di gesso rappresentanti gli Apostoli.

I cupolini che coprono le cappelle laterali, sfondati in sommità, permettono alla luce di filtrare dai finestroni esterni, investire la chiesa, e illuminarne la navata centrale, secondo un accorgimento che caratterizza fortemente l’opera architettonica juvarriana.

L’abside, per opera di Claudio Francesco Beaumont (1755 – 1760), raffigura la Madonna del Carmine e il beato Amedeo di Savoia.

 
 

Informazioni:
Indirizzo: Via del Carmine 3
Telefono: 0114369525

Top