Chiesa della Gran Madre di Dio

Chiesa della Gran Madre

Chiesa della Gran Madre

La chiesa, collocata sulla sponda destra del fiume in asse alla Via Po, fu voluta per celebrare il ritorno del re Vittorio Emanuele I (20 maggio 1814), dopo la sconfitta di Napoleone.

Una scalinata affiancata dalle statue della Religione a destra e della Fede a sinistra (opere di Carlo Chelli) conduce al tempio di struttura neoclassica con pronao esastilo, eretto da Ferdinando Monsignore tra il 1827 ed il 1831.

Nell’interno a pianta circolare sono collocate, partendo da destra, le statue di San Maurizio, della beata Margherita di Savoia, del beato Amedeo di Savoia, di San Giovanni Battista; all’altare maggiore vi è la Vergine col Bambino di Andrea Galassi, su quello a destra il Crocefisso e su quello a sinistra il Sacro Cuore di Gesù, entrambi di Edoardo Rubino.

A sinistra della scalinata si scende nell’ossario dei caduti della guerra del 1915 – 1918.

 
 

Informazioni:
Indirizzo: Piazza Gran Madre di Dio 4
Telefono: 0118193572

Top