Chiesa di Santa Chiara

Ingresso della Chiesa di Santa Chiara

Ingresso della Chiesa di Santa Chiara

La chiesa è parte di un complesso monastico molto più ampio oggi quasi completamente perduto; restano, infatti, l’edificio di culto, il coro e una parte del bellissimo chiostro.

Il primo edificio aveva forme gotiche e fu rifatto interamente tra il 1742 ed il 1745 su progetto di Bernardo Vittone.

Le suore Clarisse ressero il convento fino al 1842, quando furono trasferite da Carlo Felice a Carignano; subentrarono le suore della Visitazione.

Nel 1930 il convento passò alle Piccole Serve del Sacro Cuore di Gesù che vi risiedono ancora oggi.

Nell’interno, poco rimane della decorazione originale, mentre immutato è lo spazio, scandito da coretti balaustrati e dal raffinato gioco di luce generato dai finestroni.

La facciata, percepibile quasi solo di scorcio, è di straordinaria eleganza compositiva, ed elegantissimo è il portale ornato di ampio cartiglio e racchiuso entro un piatto frontone templare.

 
 

Informazioni:
Indirizzo: Via delle Orfane 15
Telefono: 0114363322

Top