Chiesa di San Francesco d’Assisi

Chiesa di San Francesco d'Assisi

Chiesa di San Francesco d’Assisi

La prima comunità francescana si insedia a Torino in una data posteriore l’anno 1214, in una zona non lontana dai centri di potere civico e di attività economica della città.

A partire dal 1608 si avviano la ristrutturazione e l’aggiornamento decorativo della chiesa, impostata su un impianto a tre navate voltate; testimonianze del XVII secolo restano la cappella dell’Università dei Luganesi (seconda a sinistra, affreschi e stucchi di Giovanni Andrea Casella) e la cappella del transetto destro, progettata da Giovanni Valle (1695 – 1696, più volte rimaneggiata).

Nella seconda metà del settecento il cantiere è guidato da Bernardo Antonio Vittone, che interviene sull’impianto e sulle coperture dell’area presbiteriana (affreschi di Michele Antonio Milocco), sulle soluzioni decorative delle volte e nella realizzazione degli altari (altare maggiore, del Crocefisso e di Sant’Antonio da Padova); su progetto di Luigi Michele Barberis si realizza la cappella di Sant’Omobono.

Il progetto della facciata è attribuito a Mario Ludovico Quarini.

 
 

Informazioni:
Indirizzo: Via San Francesco d’Assisi 11
Telefono: 0115628474

Top