Chiesa di San Massimo

Chiesa di San Massimo

Chiesa di San Massimo

Il progetto della chiesa di San Massimo, già prevista nel piano per l’ampliamento dei viali di passeggio della contrada di Borgo Nuovo, viene stabilito da un concorso di architettura, dove viene richiesto un edificio isolato su quattro lati, lontano da ogni idea di lusso e di superficialità.

Nel 1844 viene preferito un progetto di Carlo Sada e nell’anno seguente vengono cominciati i lavori.

Questioni finanziarie ritardano la realizzazione e la chiesa è inaugurata soltanto il 14 giugno 1853.

L’edificio presenta elementi che richiamano un impianto a croce greca, benché risulti sviluppato longitudinalmente, con il campanile in corrispondenza dell’abside in posizione centrale.

La facciata principale si distingue per la presenza di un pronao corinzio; semicolonne pure corinzie caratterizzano i fronti laterali.

All’interno, la navata unica è coperta da una volta a botte cassettonata, interrotta sulla mezzeria da una cupola poggiata su un tamburo colonnato sia all’interno che all’esterno.

 
 

Informazioni:
Indirizzo: Via dei Mille 28
Telefono: 0118126703 – 011882858

Top