Come spostarsi

Torino è una città che conserva la rete viaria ereditata dagli antichi Romani, che fu ampliata e rammodernata dai Savoia, ed è costituita da corsi e strade ordinate geometricamente, che aiutano non poco l’automobilista o il visitatore inesperto ad orientarsi per le vie della città.

Mappa di Torino

Un consiglio che possiamo dare ai turisti e visitatori di Torino, è in ogni caso di acquistare, prima di partire, una mappa della città per spostarsi agevolmente tra i vari punti di interesse, e vogliamo quindi segnalare alcuni “strumenti” molto utili da portare con sé nel proprio bagaglio:
una mappa di Torino in scala 1: 15.000 (edizione del Touring Club Italiano al prezzo di 6,47 €) oppure una mappa di Torino più economica in scala 1: 16.000 (edizione dell’Ist. Geografico De Agostini al prezzo di 4,49 €).

Per avere invece informazioni su dove sono localizzati hotel, musei, locali, ecc. di Torino potete utilizzare la sezione “mappe” di questo sito.

Per ciò che riguarda la scelta più opportuna del mezzo di trasporto per visitare la città, la preferenza ricade sicuramente sul trasporto pubblico in autobus o tram, specialmente per la zona vicina al centro storico, dove spostarsi in automobile diventa problematico sia per trovare parcheggio, sia per la zona a traffico limitato (ZTL) che vieta il transito ai non residenti.
Da considerare anche la possibilità di trovare cantieri di lavoro che aggravano o limitano la viabilità: informazioni aggiornate sul traffico cittadino sono presenti sulla pagina http://www.comune.torino.it/trasporti/.

Top