Perchè visitare Torino: 5 buoni motivi

Perchè visitare Torino: 5 buoni motivi

Torino è una delle città del nord Italia che merita assolutamente di essere visitata per svariati motivi. La città ha un patrimonio artistico-culturale di grande spessore, Residenze Reali che fanno parte del Patrimonio dell’Unesco, il Museo Egizio più importante al mondo dopo quello del Cairo.

La Mole AntonellianaUna città viva, in evoluzione continua dalle più remote epoche, fino a diventare la prima capitale d’Italia nel 1861 e stella dell’industria automobilistica e delle Olimpiadi Invernali in tempi più recenti.

Città che aspetta solo di essere scoperta, nelle sue svariate sfaccettature e nei suoi molteplici aspetti che la caratterizzano. Prima di iniziare a leggere e farti venire un gran desiderio di scoprire Torino o di tornarci per viverla con occhi diversi, è bene che tu sappia che in città ci sono davvero moltissimi alloggi convenienti anche nei pressi del centro.

Se non sai destreggiarti autonomamente nella prenotazione on line, guarda su alloggionline.com e troverai un’ approfondita guida su alcuni interessanti hotel da prenotare proprio in centro Torino, potrai scegliere l’opzione più adatta per il tuo alloggio con il miglior rapporto qualità/prezzo. e ora scopriamo insieme perchè visitare Torino!

 

1. Arte e Cultura

Il patrimonio artistico-culturale di Torino fa invidia a molte altre città, ed è apprezzato anche dai cittadini stranieri. Molti degli edifici storici torinesi sono parte del Patrimonio dell’Unesco, un mix di stili, dal Barocco al Liberty, decora la città. Grande vanto per Torino sono il Museo Egizio famoso in tutto il mondo, Palazzo Madama, il Museo del Cinema all’interno della Mole Antonelliana.

A Torino puoi vivere ben più di 40 musei e gallerie, collezioni, fondazioni. Per questo è considerata una delle capitali europee dell’Arte Contemporanea. Per citarne alcuni la GAM-Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, il Museo d’Arte Contemporanea al Castello di Rivoli, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, la Fondazione Mario Merz.

la Sacra Sindone

Numerosissimi anche gli eventi in cui si celebra qualsiasi forma artistica: arte, film, musica, fotografia; eventi legati al cinema, al Jazz o altri generi musicali, festival e mostre d’arte contemporanea.

Di grande interesse i percorsi storici, artistici e ambientali nelle Residenze Sabaude, antichi luoghi di villeggiatura e svago. Celebri anche le famose diciassette Residenze Reali del Piemonte che sono state definite La Corona di Delizie, patrimonio dell’Unesco e tesori storici. Torino è il gioiello della corona, simbolo della Casata dei Savoia.

Oggi le antiche tenute dei Savoia sono diventate meravigliose location per esposizioni d’arte, concerti musicali, spettacoli, festival, set cinematografici.

 

2. Enogastronomia

Nella cultura torinese e del suo circondario, occupano uno spazio molto importante il cibo e i ristoranti.
Il Salone del Gusto e Terra Madre sono due appuntamenti imperdibili nella città piemontese, incontri legati alla buona tavola e al gusto. Anche Eataly si svolge a Torino, la più grande manifestazione in Europa legata al cibo e al vino: 10.000 metri quadri di esposizione dei migliori prodotti italiani.

Tra le più rinomate specialità piemontesi ci sono i grandi vini tra cui Spumante, Barbaresco, Barolo. Sappiamo che è noto a livello mondiale anche il tartufo bianco, che gode di grande pregio. Torino è la città dell’aperitivo, del caffè e del cioccolato, tre rituali della tradizione Made in Italy.

E tra le tipicità più rinomate e note a livello internazionale si possono citare gli agnolotti ripieni di carne, i formaggi, la bagna cauda, salsa a base di acciughe tritate aglio sciolti in olio bollente, in cui s’intingono coste di cardo fette di topinambur, peperoni grigliati, insalata belga e foglie di cavolo. Sulle tavole torinesi ci sono ingredienti che possono soddisfare veramente i gusti di tutti.

Il castello medievale nel Parco del Valentino

 

3. Eventi e Giovani

Ci sono zone di Torino che sono dei meravigliosi luoghi di aggregazione, che offrono tante occasioni per divertirsi in compagnia, conoscere gente nuova, andare a ballare e stare fuori tutta la notte.

Il quartiere del Quadrilatero Romano oggi è pieno di locali che rimangono aperti fino a notte fonda, al centro dell’affascinante città vecchia. Cantine, ristoranti, negozi e luoghi d’incontro anche nei vicini quartieri di Porta Palazzo e Borgo Dora, dove si organizzano mercati multietnici di giorno, movida e creatività di notte.

Anche il rinomato quartiere d’affari San Savario si sta arricchendo di locali per offrire serate e eventi per tutti. Piazza Castello, Piazza Bodoni, Piazza Vittorio Veneto, Piazza San Carlo sono oggi grandi aree pedonali che accolgono cittadini e turisti in una miriade di negozi, caffetterie e ristoranti a qualsiasi ora del giorno e della notte, senza dimenticare i monumenti storici che si possono ammirare.

Torino è stata eletta Capitale Europea dei Giovani nel 2010, grazie alle numerosissime iniziative proposte, alla mobilità internazionale, all’educazione e responsabilizzazione verso le associazioni giovani. Torino Campus, fondato nel 2007, vuole promuovere la città come massimo luogo di accoglienza verso giovani studenti italiani e stranieri, creando occasioni e mezzi di integrazione all’avanguardia.

Torino è attrezzata con le giuste strutture per accogliere eventi e garantire un’ottima ospitalità a chi arriva da fuori. Servizi per l’incoming turistico e per il business. Torino, pur rimanendo fedele e legata alle proprie tradizioni, che sono state e continuano a essere il biglietto da visita della storia e della cultura della città, investe continuamente nell’innovazione, per essere sempre protagonista delle più grandi manifestazioni.

 

4. Natura e Sport

Torino è natura, Torino è green e aria pura. Grandissima ricchezza ambientale, grazie a ben 21 milioni di metri quadri di verde e 300 km di viali alberati. Anche i grandi filosofi come Rousseau e Nietzshce definivano la città come un luogo dai paesaggi incantevoli, incorniciata dalle Alpi, dal Po e altri fiumi, offre un panorama unico per lo sguardo umano.

A Torino ci sono 17 parchi, tra cui il celeberrimo Parco del Valentino: 450.000 metri quadri, con un orto botanico del XVIII secolo. Anche il Parco della Pellerina offre un’immensa area verde di oltre 1 milione di metri quadrati, con numerose possibilità di fare sport: ci sono infatti campi da tennis e piste di pattinaggio. Opera del grande Architetto Le Notre, lo stesso che progettò quelli di Versailles, i Giardini Reali dietro al palazzo.

Oltre alla natura e alla dedizione per l’ambiente, Torino è una delle città dalle grandi passioni sportive. Juventus e Torino sono le due grandi squadre protagoniste nel calcio; città sede delle Olimpiadi Invernali del 2006 e di tanti altri eventi sportivi internazionali. Tanti sport di grande tradizione italiana sono nati proprio in questa città, per citarne alcuni: la canoa, la scherma, l’atletica, il ciclismo.

 

5. Eccellenza Imprenditoriale

Quando si parla di Torino non si può non citare FIAT. La grande industria italiana è nata proprio nel capoluogo piemontese, nel 1899. La Casa Automobilistica ha fatto la storia ed è ancora protagonista sul mercato con altri importanti e noti brand del settore.

Ma oltre all’intramontabile e famoso binomio Torino-Fiat, la città è nota anche per la sua cultura scientifica e la passione per il know-how, che hanno consentito un grandissimo sviluppo del mondo degli affari con Pininfarina, gli yacht di lusso di Azimut, i gioielli Mattioli, i profumi Tonatto, per citarne solo alcuni.

A Torino sono nate anche diverse realtà commerciali e importanti marchi come Kristina Ti per la moda di lusso, Lavazza, che non ha bisogno di presentazioni insieme a Ferrero, prodotti di alta qualità come quelli di Guido Gobino o Peyrano.

 

 

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top